domenica 25 agosto 2013

30 Giorni di Fumetti N.18 - Un fumetto che regaleresti a qualcuno


Senza dubbio Venerdì 12 del mitico Leo Ortolani.
Lo regalerei ad una persona qualsiasi per farle fare quattro risate, perché fa ridere parecchio.
Lo regalerei ad un amico triste per una delusione d'amore, perché ne trarrebbe conforto.
Lo regalerei alla mia fidanzata, per farle capire quanto la sua presenza abbia riaperto uno spiraglio di luce nella mia vita.
Lo regalerei a me stesso, per godere di una grandissima opera del panorama fumettistico italiano.
Regalatevi questa perla.

Heil Karin!

4 commenti:

  1. Quante risate. Spettacolare. Per fortuna posseggo l'omnibus di questo gioiello.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, pure io.
      Un'edizione molto buona e pure a buon mercato! :D

      Elimina
  2. Se dovessi regalare un fumetto ad un mio coetaneo probabilmente gli regalerei "Un polpo alla gola" di Zerocalcare. Oppure Rat-man, che con lui, si va sul sicuro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che ero indeciso su Zero per questo articolo? Però come motivazioni avrei messo: "lo regalerei perché è il fumetto che piace anche a chi di solito non legge fumetti". ;)

      Elimina